BASTA!

BASTA!

Un’opinione diversa: professionisti e cittadini stufi di domande senza risposta, politiche incoerenti, critiche censurate e violazione dei diritti costituzionali.

C’è voluto un po’ di tempo prima che un numero sufficiente di cittadini e professionisti potessero trarre le loro conclusioni valide riguardo all’epidemia, perché l’informazione è stata trattenuta attraverso la segretezza e la censura. Ora che l’informazione si sta diffondendo nonostante ciò, sempre più persone si chiedono se le estreme misure sanitarie, sociali e giuiridiche siano davvero necessarie o abbiano un senso.

(traduzione automatica e ancora parziale, scusate)

Dubbi ragionevoli
WHO-OMS? – Pandemia? – Vaccini? – un “Nuovo Normale”? – PERCHÉ? – BASTA! – Libertà♥


WHO (la OMS) ha dichiarata la pandemia per Covid-19

Attualmente, il mondo è nel caos. A livello medico, economico, sociale e persino giuridico. Tutto solo perché l’OMS ha deciso di dichiarare una “pandemia” per la presunta epidemia di Covid-19, a causa del presunto nuovo virus SARS-Cov 2. Questo ha spinto i governi di praticamente tutti i paesi del mondo a misure estreme di salute e sicurezza. Ma la diffusione di questa presunta pandemia si basa solo sui risultati dei test PCR.

La pandemia Covid-19 si basa solo sui risultati del non affidabile test PCR

Il test PCR prende solo uno o due piccoli riferimenti del presunto virus e se trova questi riferimenti si è “positivi” (alcuni media dicono addirittura infetti o malati). Non importa che questi stessi riferimenti possano provenire da un’origine che non è affatto il virus SARS-CoV 2, ma né l’OMS né i governi sembrano preoccuparsene.
Per poter “vedere” questi riferimenti, il test PCR deve fare dei cicli di amplificazione. Questi cicli possono essere affidabili fino a 30 volte. Tuttavia per il test Covid-19 si usano da 40 a 45 cicli, il che può portare fino al 95% di risultati PCR falsi positivi. L’OMS e i governi non sembrano preoccuparsi nemmeno di questo.

Il test PCR non è mai stato pensato per essere uno strumento diagnostico

Come disse lo stesso inventore del test PCR, Kary Mullis: “se lo fai bene, con il test PCR puoi trovare qualsiasi cosa in chiunque”, il che significa che puoi sempre ottenere un risultato positivo se “fai del tuo meglio”. Sfortunatamente Kary Mullis morì inaspettatamente solo alcuni mesi prima dell’epidemia di Covid-19, quindi non sappremo mai cosa avrebbe pensato lui stesso sull’uso del suo test come strumento diagnostico. In ogni caso molti altri virologi concordano che la PCR non può essere la base per dichiarare una pandemia.

Kary Mullis, inventore del test PCR: “Con la PCR si può trovare quasi tutto in chiunque”
Reiner Fuellmich, avvocato:
“C’è una Corona-pandemia o c’è solo una pandemia da test PCR?”


Medical collectives for truth worldwide

  • Reiner Fuellmich
    Ärtze für Aufklarung – Germany
  • Dolores Cahill e.a.
    The World Doctors Alliance / The World Freedom Alliance
  • María José Martínez e.a.
    Medicos por la Verdad  – España
  • Heiko Schöning e.a.
    Extra-Parliamentary Inquiry Committee – Deutschland
  • Stichting Artsen Voor Waarheid – NL
  • Artsen voor Vrijheid – BE
  • The Great Barrington Declaration – US
  • Virologa Maria Rita Gismondo – IT
    Pandemic or strategy?

Do NOT take this vaccine! Warning from more than 20 international doctors. (see the video)


Pfizer, a trustworthy vaccine/company?



Harold Lichtman talks with James Corbett. (EN►NL)
If the police say NO! politicians are impotent.


Amazing Polly
You are being conditioned! Are you happy with that?


Isa Kriens (NL►EN/ES/IT – 17 min.)
Corona laws threaten constitutional rights all around the world.


Denmark says NO to covid laws!


Reasonable doubtWHO? – Pandemic? – Vaccines? – New Normal? – WHY?Enough!


 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Rate this post 🙂
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento