Plandemic II – CHI è la OMS? (EN►IT)

L’OMS spende più per i viaggi del proprio management che per combattere i problemi di salute nel mondo. Il suo attuale presidente Tedros Adhanom Ghebreyesus non è nemmeno un medico ed è stato accusato di aver coperto tre possibili epidemie di colera quando era ministro della salute in Etiopia. Aveva anche fatto parte di un gruppo politico violento e corrotto nel suo Paese. E questa è la più alta autorità sanitaria del mondo…

Come valuti questo video?

Facile da capire?
1
Importante?
0
Urgente?
0
Credibilità?
0
Imparato qualcosa?
0
Media
 yasr-loader

È l’OMS che ha deciso di dichiarare una pandemia per questa influenza Covid-19 (come per l’influenza suina, nel 2009), che ha poi costretto il tuo governo a imporre il lockdown, le mascherine, il distanziamento sociale, i follow-apps e i possibili future vaccinazioni per il tuo paese. Sii sempre consapevole che si tratta di un problema globale e non solo del tuo paese o del tuo governo.

L’OMS ha iniziato con buone intenzioni come organizzazione no-profit e indipendente quando è stata fondata dopo la seconda guerra mondiale. Tuttavia, da alcuni decenni l’OMS è diventata sempre più privatizzata ed è ora finanziata all’80% da Bill Gates e le aziende farmaceutiche che hanno una sola ossessione: vaccinare il mondo intero e stanno facendo di tutto per convincere la popolazione mondiale che questa è un’emergenza, che è urgente, che è l’unico “salvatore”, che è inevitabile e che hanno ragione. E usano la drammatizzazione e la ripetizione di questa visione unilaterale in TV, sui giornali e sui grandi “social media” per convincervi.

È importante sapere che c’è un altro lato dell’OMS e di tutta la storia della pandemia di Covid-19. Questo breve video è solo una parte del documentario Plandemic II.


Dubbi ragionevoliWHO-OMS CHI? – una Pandemia? – Vaccini? – un “Nuovo Normale”? – PERCHÉ?

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Rate this post 🙂
[Total: 0 Average: 0]
Posted on 18/09/2020
19 views

You may also like

12310

Page 1 of 10

Lascia un commento